Avvia la ricerca
  • 25.05.2018 LA BORSA LAVORO EDILE NAZIONALE ALLA RASSEGNA OFFICINA L’ AQUILA, 25 MAGGIO 2018.
    + details
  • 11.05.2018 SVOLTO IL 9 MAGGIO IL SEMINARIO BLEN.IT PER OPERATORI SCUOLE EDILI/FACILITATORI PARTI SOCIALI DELLA PROVINCIA DI L’ AQ
    + details
  • 08.05.2018 AUMENTA L' OCCUPAZIONE GIOVANILE
    + details
  • 04.05.2018 RAPPORTO CNOS FAP 2017: FINANZIAMENTI REGIONI SU POLITICHE ATTIVE E FORMAZIONE
    + details
  • 12.02.2018 IN RICORDO DI MASSIMO CALZONI, PRESIDENTE DEL FORMEDIL
    + details
  • 26.01.2018 PERCORSO FORMATIVO SCUOLE EDILI OPERANTI NELLE ZONE DEL CRATERE SISMA 24 AGOSTO 2016 E SUCCESSIVI EVENTI
    + details
  • 21.12.2017 PRIMO RAPPORTO CONGIUNTO SUL MERCATO DEL LAVORO: ANPAL, INPS, INAIL, ISTAT
    + details
  • 18.12.2017 ANPAL: BONUS SUD – ALTRI 65MILIONI DI EURO PER IL 2017
    + details
  • 12.12.2017 FIRMATO IL PROTOCOLLO OPERATIVO TRA FORMEDIL-REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PER FACILITARE LE POSSIBILITÀ DI INCROCIO TRA DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO IN EDILIZIA
    + details
  • 23.10.2017 RAPPORTO FORMEDIL 2017 – FORMIAMO IL CANTIERE: FORMAZIONE, SICUREZZA, PROFESSIONALITÀ E INNOVAZIONE
    + details
Visualizza tutte le news

Area Scuole EdiliArea Scuole Edili

Facilitatori - Associazioni e SindacatiFacilitatori

nota semestrale del Ministero del Lavoro sul mercato del lavoro in Italia

Il mercato del lavoro italiano mostra segni di ripresa. E’ quanto emerso dalla nota semestrale sul mercato del lavoro in Italia pubblicata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il 31 gennaio 2017.

I principali indicatori statistici registrano una netta crescita tendenziale dell’occupazione che sfiora le +440 mila unità (circa la metà al di sotto dei 34 anni) e una riduzione considerevole della disoccupazione pari a circa -109 mila persone in cerca di lavoro.

I dati sulle Comunicazioni Obbligatorie registrano per il primo semestre 2016 tendenza ad una maggiore stabilità dei posti di lavoro (rilevata da una maggiore ed equilibrata contrazione sia dei rapporti di lavoro attivati che di quelli cessati).

Cresce l’apprendistato per i lavoratori UE. Tra il II trimestre 2016 e lo stesso periodo dell’anno precedente, si nota un incremento pari ad un +2,9%.

Con particolare riferimento alla popolazione straniera su cui si centra il focus della nota semestrale del Ministero, si rileva quanto segue.

Nel II trimestre 2016  gli stranieri occupati sono il 59,5% , i disoccupati si attestano al 15,0%.

Dal secondo trimestre 2015 al secondo trimestre 2016 si rileva una contrazione del numero di stranieri  extracomunitaria in cerca di occupazione (-13,4%) e un aumento degli stranieri comunitari (+10,4%).

Nel caso della componente UE, variazioni tendenziali negative si registrano nella ripartizione Centro – in particolare nei settori Costruzioni (-29,4%), Industria in senso stretto (-19,5%) - e nel Mezzogiorno – sempre nell’edilizia (-23,0%) e nel settore industriale (-13,3%).

Di contro, si ravvisano variazioni positive in Agricoltura nelle aree nordoccidentale (+5,4%) e centrale (+4,7%).

Con riferimento agli extracomunitari, crescono le assunzioni in Agricoltura in tutte le ripartizioni (valore più alto nel Meridione, pari a +9,3%) e nell’Industria in senso stretto nel Mezzogiorno (+8,2%). Decrementi si ravvisano invece nell’area del Nord Ovest nel comparto industriale (-20,0%) e in edilizia nell’area territoriale del Centro (-21,4%).

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a cura della Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione

Allegati:

·        - Nota Semestrale sul mercato del lavoro in Italia (2016)

·         - Sintesi della nota

Menu della pagina
Indietro Indietro  Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su Bookmark and Share
 

sbc