Avvia la ricerca
  • 28.04.2020 COVID-19 MISURE EUROPEE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE E AL MERCATO DEL LAVORO
    + details
  • 28.04.2020 PROTOCOLLO CONDIVISO DI REGOLAMENTAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID – 19 NEI CANTIERI EDILI
    + details
  • 16.03.2020 MERCATO LAVORO. ON LINE IL RAPPORTO 2019 (MINISTERO LAVORO, ISTAT, INPS, INAIL E ANPAL)
    + details
  • 13.12.2019 MINISTERO DEL LAVORO: I RAPPORTI DI LAVORO IN EDILIZIA DALLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE - TERZO TRIMESTRE 2019
    + details
  • 09.12.2019 APPRENDISTATO, ART 92 CCNL INDUSTRIA E ART.31 CCNL COOPERATIVE
    + details
  • 02.12.2019 PROGETTO PUOI-PERCORSI DI INTEGRAZIONE SOCIO LAVORATIVA
    + details
  • 19.11.2019 DAL 15 NOVEMBRE ATTIVO IL BONUS PER LE IMPRESE CHE ASSUMONO CITTADINI BENEFICIARI DI REDDITO DI CITTADINANZA E PER GLI ENTI DI FORMAZIONE CHE SUPPORTANO LA LORO ASSUNZIONE
    + details
Visualizza tutte le news

Area Scuole EdiliArea Scuole Edili

Facilitatori - Associazioni e SindacatiFacilitatori

Formedil e Veneto Lavoro rinnovano la convenzione che supporta l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in edilizia

Il 6 novembre scorso, Formedil e Veneto Lavoro, ente regionale attivo nelle politiche del lavoro, hanno rinnovato la convenzione che integra la banca dati della Borsa Lavoro Edile Nazionale BLEN.it con quella dei servizi per il lavoro della Regione Veneto allo scopo di favorire maggiori possibilità di incontro tra domanda e offerta di lavoro in edilizia.

I dati oggetto di integrazione sono di due tipologie principali: quelli statistici sulle cessazioni, trasformazioni e attivazione di nuovi contatti di lavoro e quelli riguardanti le caratteristiche delle domande e offerte di lavoro di lavoratori e imprese edili.

I primi dati permettono un monitoraggio costante del mercato del lavoro, i secondi amplificano di fatto le possibilità di incontro tra lavoratore e impresa. Infatti, se un lavoratore o un’impresa si rivolgono ad uno sportello BLEN.it delle Scuole Edili/Enti Unificati del Veneto, la loro richiesta sarà visibile anche da tutti i Centri per l’ Impiego del Veneto. Il percorso vale anche al contrario, se un lavoratore o un’impresa si rivolgono in prima battuta a qualsiasi Centro per l’Impiego del Veneto.

Risultato importante che permette alle Scuole Edili del Veneto di continuare a potenziare la loro parte di attività riguardanti i servizi per il lavoro, in abbinamento a quelle riguardanti la formazione professionale.

Mantenendo lo schema precedente, il rinnovo di convenzione è stato siglato dal Formedil per conto di tutte le Scuole Edili/Enti Unificati del Veneto e da Veneto Lavoro per conto della Regione Veneto.

Delle 7 Scuole del sistema Formedil presenti in Veneto, 4  sono anche accreditate ai servizi per il lavoro: l’ESEV-CPT di Verona, il CFS di Belluno, La Scuola Edile CPT di Padova e l’Assistedil di Rovigo. L’accreditamento permette alle Scuole di gestire le richieste di lavoratori disoccupati iscritti alla Naspi da almeno 4 mesi e portatori della misura legata all’assegno di ricollocazione prevista da ANPAL a livello nazionale e da Veneto Lavoro a livello regionale come misure specifiche di politica attiva del lavoro.

Menu della pagina
Indietro Indietro  Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su Bookmark and Share
 

sbc