Avvia la ricerca
  • 28.04.2020 COVID-19 MISURE EUROPEE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE E AL MERCATO DEL LAVORO
    + details
  • 28.04.2020 PROTOCOLLO CONDIVISO DI REGOLAMENTAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID – 19 NEI CANTIERI EDILI
    + details
  • 16.03.2020 MERCATO LAVORO. ON LINE IL RAPPORTO 2019 (MINISTERO LAVORO, ISTAT, INPS, INAIL E ANPAL)
    + details
  • 13.12.2019 MINISTERO DEL LAVORO: I RAPPORTI DI LAVORO IN EDILIZIA DALLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE - TERZO TRIMESTRE 2019
    + details
  • 09.12.2019 APPRENDISTATO, ART 92 CCNL INDUSTRIA E ART.31 CCNL COOPERATIVE
    + details
  • 02.12.2019 PROGETTO PUOI-PERCORSI DI INTEGRAZIONE SOCIO LAVORATIVA
    + details
  • 19.11.2019 DAL 15 NOVEMBRE ATTIVO IL BONUS PER LE IMPRESE CHE ASSUMONO CITTADINI BENEFICIARI DI REDDITO DI CITTADINANZA E PER GLI ENTI DI FORMAZIONE CHE SUPPORTANO LA LORO ASSUNZIONE
    + details
Visualizza tutte le news

Area Scuole EdiliArea Scuole Edili

Facilitatori - Associazioni e SindacatiFacilitatori

Legge di bilancio 2020: le principali novità sul lavoro

Nella manovra del 2020 ci sono alcune novità sul fronte del lavoro e dell’occupazione. Di seguito alcuni dei punti con le specifiche di sintesi.

Assunzioni a tempo indeterminato, sgravi contributivi: Riduzione in favore dei datori di lavoro privati del 50% dei contributi previdenziali dovuti, per le assunzioni di giovani under 35 effettuate nel biennio 2019-2020.

Lavoratori dipendenti, riduzione carico fiscale: É stato costituito il Fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti, con una dotazione di 3 miliardi di euro per l’anno 2020 e 5 miliardi dal 2021.

Apprendistato, sgravi contributivi e formazione: Per i contratti di apprendistato di primo livello per la qualifica e il diploma professionale stipulati successivamente al 1° gennaio 2020, per le imprese che occupano fino a nove dipendenti, è previsto l’esonero totale dal versamento della contribuzione pari all’1,50% per i periodi contributivi maturati nel primo anno di contratto e al 3%, per i periodi contributivi maturati nel secondo anno di contratto. Nel 2020 vengono incrementate di 46,7 milioni di euro, le risorse destinate ai percorsi formativi di apprendistato e alternanza scuola-lavoro.

Reddito di cittadinanza, ulteriori finanziamenti: Per consentire la sua attuazione vengono stanziati 40 milioni di euro dal 2020.

Cigs e mobilità in deroga, aree di crisi complessa: Nei territori soggetti a recessione economica e perdita occupazionale di rilevanza nazionale e con impatto significativo sulla politica industriale nazionale (non risolvibili con risorse e strumenti di sola competenza regionale), si prosegue con Cigs e mobilità in deroga, tramite riutilizzo delle risorse residue degli anni 2016- 2019 e ulteriori 45 milioni di euro.

Fondo per l’occupazione: Vengono finanziati 300 milioni di euro destinati al Fondo per l’occupazione a vario titolo.

Gravi infortuni, fondo vittime: Il Fondo per le vittime di gravi infortuni viene incrementato di 1 milione di euro per il 2020, due milioni di euro per il 2021 e 3 milioni di euro per il 2022.

Infortuni sul lavoro e malattie professionali, riduzione premi e contributi per assicurazioni obbligatorie: Si estende all’anno 2022 l’applicazione del meccanismo di riduzione dei premi e dei contributi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, già previsto sia per gli anni 2019-2021 sia per gli anni 2023 e successivi.

Menu della pagina
Indietro Indietro  Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su Bookmark and Share
 

sbc