Avvia la ricerca
  • 20.06.2018 ANPAL, ISTAT,MLPS, INPS E INAIL I TRIM 2018: IN EDILIZIA AUMENTANO I DETERMINATI, DIMINUISCONO GLI INDETERMINATI
    + details
  • 07.06.2018 MONITORAGGIO SUI SERVIZI PER L'IMPIEGO: PRESENTATO IL RAPPORTO
    + details
  • 25.05.2018 LA BORSA LAVORO EDILE NAZIONALE ALLA RASSEGNA OFFICINA L’ AQUILA, 25 MAGGIO 2018.
    + details
  • 11.05.2018 SVOLTO IL 9 MAGGIO IL SEMINARIO BLEN.IT PER OPERATORI SCUOLE EDILI/FACILITATORI PARTI SOCIALI DELLA PROVINCIA DI L’ AQ
    + details
  • 08.05.2018 AUMENTA L' OCCUPAZIONE GIOVANILE
    + details
  • 04.05.2018 RAPPORTO CNOS FAP 2017: FINANZIAMENTI REGIONI SU POLITICHE ATTIVE E FORMAZIONE
    + details
  • 12.02.2018 IN RICORDO DI MASSIMO CALZONI, PRESIDENTE DEL FORMEDIL
    + details
  • 26.01.2018 PERCORSO FORMATIVO SCUOLE EDILI OPERANTI NELLE ZONE DEL CRATERE SISMA 24 AGOSTO 2016 E SUCCESSIVI EVENTI
    + details
  • 21.12.2017 PRIMO RAPPORTO CONGIUNTO SUL MERCATO DEL LAVORO: ANPAL, INPS, INAIL, ISTAT
    + details
  • 18.12.2017 ANPAL: BONUS SUD – ALTRI 65MILIONI DI EURO PER IL 2017
    + details
Visualizza tutte le news

Area Scuole EdiliArea Scuole Edili

Facilitatori - Associazioni e SindacatiFacilitatori

Glossario

Ricerca termine
Termine
Elenco termini del Glossario
Glossario - Z
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - Tutti
Zanca: 1. Pezzo o elemento di legno che sporge dallo stipite nelle porte o nelle finestre. Serve per ancorare lo stipite al muro. Elemento costruttivo o architettonico. 2. Taglio e piegatura che si pratica su un pezzo metallico formato due gambe separate. Si utilizza per incrementare l’aderenza tra il pezzo e l’elemento nel guale è incassato.
Zanca a coda di rondine: Taglio e solitamente piegatura che si practica su un pezzo di metallo per formare un allargamento. Si utilizza per incrementare l’aderenza tra il pezzo e l’elemento nel quale è incassato.
Zanca di ancoraggio: Elemento di ancoraggio formato da una zanca di acciaio per laminati di spessore uguale o maggiore a 20 mm. Si impiega per rivestimenti di paramenti interni ed esterni non particolamente alti. Si realizza con un’asta zincata di acciaio di 5 mm.
Zancare: Processo con cui si ricopre di un sottile strato di zinco il ferro o un altro metallo. Si utilizza per proteggere il metallo dall’ossidazione e dalla corrosione.
Zanco: Metallo grigio azzurrognolo brillante che si ottiene da diversi minerali come la blenda. Si ossida autoproteggendosi. Si utilizza sotto forma di lamiera in coperture e tubi di grondaie, come lega e nella protezione di altri metalli.
Zanzariera: Schermo composto da un’armatura o intelaiatura perimetrale e una stoffa o maglia fitta, collocato su porte e finestre. Si utilizza per evitare l’entrata di insetti e mantenere la circolazione dell’aria. Si realizza solitamente con materiale plastico su intelaiatura in legno o metallo.
Zappa: Attrezzo costituito da una lamiera di ferro e un manico di legno di ad angolo. Si utilizza per scavare e rimuovere la terra.
Zappone: Attrezzo simile alla zappa, ma di dimensioni maggiori e pala curva. Si utilizza per scavare e rimuovere la terra.
Zavorra di ghiaia per tetto rovescio: Strato di ghiaia o altro materiale simile. Si utilizza per proteggere una mambrana impermeabilizzante contro l’abrasione meccanica e la forza di dollevamento del vento.
Zavorrare: Collocare omettere una zavorra. Si fa per aumentare il peso di qualunque elemento, incrementando la sua stabilità. Si effecttua con qualsiamateriale pesante.
Zeppa: Rocchio o tacco solitamente a forma di cuneo che si fissa a un puntone per servire da appoggio ai correnti. Si utilizza per sorreggere ed evitare lo slittamento e imbercamento dei correnti. Si realizza con cunei di legno o metallo (acciaio zincato o alluminio).
Zoccolatura: Zoccolo alto che solotamente occupa il terzo inferiore di un paramento o facciata, rivestito con un materiale diverso dal resto del paramento. Si utilizza come elemento di decorazione e protezione. Si realizza con materiali pietrosi, legno, piastrelle, sunghero, materiale plastico o altro.
Zoccolino ceramico: Zoccolino formato da pezzi rettangolari, composti da argille scelle, silice, coloranti e altri materiali. Si forma mediante estrusione, pressione o colatura e sucessivamente viene cotto ad alte temperature. Èresistente, imprmeabile e presenta un buon aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa.
Zoccolino di gres: Zoccolo battiscopa formato da pezzi rettangolari di gres. Si realizza mediante estrusione o formatura e cottura ad alte temperature. Possiede un alto grado di vetrificazione, caratteristica che conferisce compattezza ed impermeabilità. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa.
Zoccolino in granito: Zoccolo formato da piastre rettangolari di granito, con finiture lucide, impomiciate o incise. È molto duro e resistente all’usura, inoltre ha un buon aspetto estetico. Viene utilizzato come elemento decorativo e di difesa nei interni ed esterni.
Zoccolino in legno: Zoccolo formato da listelli di legno, di lunghezza variabile, lucici, pitturati o verniciati. Presenta un buon aspetto estetico, inoltre è confertevole e facile da collocare. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in parquet, assiti ed altri rivestimenti interni.
Zoccolino marmo: Zoccolo battiscopa formato da lastre rettangolari di marmo, realizzate con una finitura liscia. Presenta una grande resistenza all’usura e un eccellente aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa sia per interni che per esterni.
Zoccolino per scala in ardesia: Zoccolino formato da piastrelle di ardesia. Presenta una resistenza media all’usura e un buon aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in scale, solitamente esterne.
Zoccolino per scala in gres: Zoccolino formato da piastrelle di gres composte da argille di ottima qualità. Si realizza mediante estrusione o formatura e si cuoce ad alte temperature. Presenta un alto grado di vetrificazione che conferisce grande compattezza e impermeabilità. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in scale, sia interne che esterne.
Zoccolino per scala in pietra calcarea: Zoccolino formato da piastrelle di pietra calcarea naturale con finitura liscia, impomiciata o lavorata con martello dentato. È duro e resistente all’usura, inoltre presenta un buon aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in scale, solitamente esterne.
Zoccolino per scale in legno: Zoccolino per scale realizzato con diversi legni: pino, castango, rovere, ecc., tavola segata ed unita tramite incastri o fissaggi. Presenta un buon aspetto estetico; inoltre, è confortevole e facile da posare. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in scale generalmente interne
Zoccolino per scale in marmiglia: Zoccolino per scale formato da lastre composte da pezzi irregolari di marmo o altro materiele, uniti con malta di cemento e lisciato in un momento successivo. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa.
Zoccolino per scale in marmo: Zoccolino formato da lastre di marmo, solitamente con finitura liscia. Presenta grande resistenza all’usura e un eccellente aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in scale sia interne che esterne.
Zoccolo: Pezzo piano verticale di materiale impermeabile, addossato alla parete a mò di zoccolo sovrastante il lavamani o cucina. Si utilizza per proteggere la parete da schizzi di liquidi. Abitualmente si realizza con marmo, granito o metallo.
Zoccolo battiscopa di terracotta: Zoccolo formato da pezzi in laterizio composti da argilla, silice e altri materiali. Si impasta artigianalmente e successivamente si procede a una cottura ad alte temperature. È durevole e di aspetto rustico. Si impiega come elemento decorativo e di difesa in terna ed esterna.
Zoccolo battiscopa marmiglia: Zoccolo formato da lastre di mosaico marmiglia, di spessore, larghezza e lunghezza variabile e finitura liscia. È duro e resistente all’usura. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in pavimentazioni in marmiglia, solitamente per esterni.
Zoccolo di battiscopa di pietra calcarea: Zoccolo formato da pezzi rettangolari di pietra calcarea con finitura liscia, impomiciato o lavorato con martello dentato. È duro e resistente all’usura, inoltre presenta un buon aspetto estetico. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa in terrazzi, cortili e pavimentazioni esterne.
Zoccolo di findazione: Corpo baso a raso terra di un edificio che serve da basamento ed eleva la fondazione al di sopra del fondo. Si utilizza come rinforzo strutturale di manufatti e come elemento che impedisce la penertazione dell’umidità per capillarità. Si realizza con cemento armato o calcestruzzo di massa.
Zoccolo per scale in granito: Zoccolino per scale formato da lastre di granito lavorato, con finiture liscie o bocciardato. È molto duro e resistente all’usura. Si utilizza come elemento decorativo e di difesa.
Zona: Parte di territorio con caratteri di omogeneità, o individuata come tale dallo strumento urbanistico e sottoposta a relative norme tecniche. Nel territorio comunale, secondo il decreto interministeriale 1444/1968, si individuano zone omogenee A (parti di interesse storico e pregio ambientale); B (aree parzialmente edificate e prive di particolare interesse ambientale); C (zone di espansione dell'abitato); D (insediamenti produttivi); E (uso agricolo); F (attrezzature o impianti di interesse generale).
Zona a rischio: Locale che alloggia atrezzature, materiali o oggetti con uno speciale rischio di incendio, come transformatori, macchinario di apparecchi elevatori, caldaie, depositi di combustibile o magazzini di materiali combustibili.
Zona pericolosa: Qualsiasi zona sutuata all’interno o nei dintorni di un’attrezzatura da lavora in cui la presenza di un lavoratore esposto al pericolo comporti un rischio per la sua sicurezza o salute.
Zona protetta da incendio: Ognuna delle parti indipendenti o scomparti in qui si divide un edificio, destinato a ottenere una migliore e piùefficace protezione contro gli incendi.

Menu della pagina
Indietro Indietro 
Torna su 

sbc